You are currently viewing LIPE: Mancato invio della comunicazione periodica IVA
Sanzioni comunicazioni liquidazioni periodiche IVA

LIPE: Mancato invio della comunicazione periodica IVA

Sanzioni comunicazioni liquidazioni periodiche IVA

La comunicazione delle liquidazioni periodiche IVA è uno strumento che obbliga i soggetti passivi IVA a comunicare mediante via telematica i dati relativi alle liquidazioni IVA mensili ovvero trimestrali.

Come bisogna procedere nel caso di invio tardivo, omesso o incompleto della comunicazione?

1) Sanzioni per omessa o infedele LIPE

L’omessa, incompleta o infedele comunicazione dei dati delle liquidazioni periodiche è punita con l’applicazione di una sanzione amministrativa che va da Euro 500 a Euro 2.000.

La sanzione è ridotta alla metà se la trasmissione è effettuata entro i quindici giorni successivi ai termini per l’invio della comunicazione se nel medesimo termine, viene effettuata la trasmissione corretta dei dati.

2) Il ravvedimento operoso

L’Agenzia delle Entrate, con la Risoluzione 104/E del 2017, ha riconosciuto l’applicabilità dell’istituto del ravvedimento operoso per la regolarizzazione delle violazioni commesse in materia di comunicazione delle liquidazioni periodiche IVA.

La regolarizzazione dovrà essere effettuata presentando Modello F24 utilizzando il codice tributo 8911, indicando l’anno di riferimento e l’importo a debito da versare.

Il Modello F24 dovrà essere trasmesso esclusivamente mediante le modalità telematiche, direttamente mediante Entratel o Fisconline oppure mediante un intermediario abilitato come il commercialista.

Lascia un commento